Cari cittadini di Lodi,

mi chiamo Carlo Gendarini e da 56 anni vivo a Lodi, la mia città. Sono sposato con Silvia e ho due figli, Claudia e Giovanni, che sono studenti all’Università e al Liceo. Sono laureato in Economia all’Università Bocconi, ho vissuto da giovane una bella esperienza negli Scout di Lodi e rivesto oggi il ruolo di Direttore finanziario in una azienda del nostro territorio.

Ho deciso di presentare la mia candidatura alle elezioni del prossimo 11 giugno perché ritengo di poter mettere al servizio della nostra comunità la competenza e la passione necessarie a farla crescere e sviluppare migliore e più bella. 

Non sono mai stato iscritto ad alcun partito, ma ho deciso di proporre la mia candidatura nell’ambito della coalizione di centro-sinistra, che ha governato la nostra città negli ultimi mandati e durante i quali  sono state realizzate cose positive a vantaggio di tutti – penso ad esempio alla riqualificazione dei giardini del Passeggio, alla nuova piazza dell’Albarola, all’Università in via di completamento, alla Cattedrale Vegetale.  

Molto resta però da fare e migliorare: vorrei che i cittadini di Lodi siano sempre contenti di vivere nella nostra città e la possano sempre meglio apprezzare e valorizzare. È necessario intervenire con decisione nell’ambito della pulizia della città, della raccolta dei rifiuti, della sicurezza e del traffico in certe zone, della manutenzione di marciapiedi, strade e arredo urbano. 

Il rispetto delle istituzioni, il desiderio di impegnarmi per il bene di tutti i cittadini, la considerazione per principi rigorosi di efficienza nella Pubblica Amministrazione: ecco alcuni principi che mi guidano in questa scelta. 

Sarò felice nei prossimi giorni di potere presentare le nostre idee e di potermi confrontare con voi e ascoltare le vostre proposte sul migliore futuro possibile per la nostra Lodi. 

Grazie.


 

Carlo Gendarini